Fiat, Scajola: "Per Termini pronti a bando internazionale"

Il ministro dello sviluppo economico ha annunciato di essere pronto a coinvolgere anche il resto del mondo per garantire un futuro alla fabbrica siciliana. Intanto le proposte sono salite a 16

Roma. Anche se le manifestazioni di interesse per progetti di riconversione dello stabilimento Fiat di Termini Imerese "crescono di giorno in giorno", e sono arrivate a quota 16, il ministro dello sviluppo economico, Claudio Scajola, annuncia di voler "fare di più, di fare anche un bando internazionale per chiedere altre eventuali manifestazioni di interesse". Per Termini Imerese, ha detto Scajola, "ci sono tante diverse intenzioni che sono state presentate, crescono di giorno in giorno  e sono diventate sedici. Le stiamo valutando con attenzione, ponderatezza e trasparenza attraverso Invitalia". Il ministro ha quindi indicato, a margine del secondo forum economico del Mediterraneo, l'intenzione di sollecitare anche altre proposte con un bando internazionale. "Vogliamo fare di più", ha detto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati