Palermo, Cammarata: "Con nostra gestione Amia in pareggio"

Il sindaco ha incontrato oggi a Villa Niscemi i commissari giudiziari nominati del Tribunale fallimentare per l'Amia, Giuseppe Romano, Sebastiano Sorbello e Paolo Lupi

Palermo. Il sindaco Diego Cammarata ha  incontrato oggi a Villa Niscemi i commissari giudiziari nominati  del Tribunale fallimentare per l'Amia, Giuseppe Romano,  Sebastiano Sorbello e Paolo Lupi. "Ho sottolineato - dice Cammarata - i risultati raggiunti  sul fronte della ottimizzazione dell'utilizzo delle risorse  finanziarie e della riorganizzazione del lavoro che ci aveva  portato, negli ultimi mesi, a rilanciare i servizi riducendo in  maniera drastica i costi e raggiungere il pareggio tra costi e  ricavi".  "Nello stesso tempo ho spiegato ai commissari - aggiunge -  che la nostra azione aveva condotto alla regolare ed efficiente  ripresa dell'attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti e  illustrato la crescente preoccupazione dei dipendenti, dei  fornitori e dei manutentori che ha determinato a tratti un rallentamento nel servizio. Esiste, dunque, oggi la necessità  di rassicurare quanti giornalmente sono impegnati  nell'azienda". "Ho assicurato ai commissari tutto l'aiuto necessario -  continua - a rendere quanto più proficuo possibile il lavoro  delle prossime settimane". I commissari domani incontreranno i  sindacati e successivamente i fornitori e i manutentori

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati