Siciliana dispersa dopo lancio col paracadute, riprese le ricerche

Ancora nessuna traccia della militare ventiduenne originaria di Trapani scomparsa ieri pomeriggio a Ravenna . La giovane era in servizio a Palermo

Ravenna. Ancora nessuna traccia della militare ventiduenne originaria di Trapani dispersa ieri pomeriggio nella campagna a sud di Ravenna dopo un lancio col paracadute.  Le forze dell'ordine continuano a cercare nella zona attorno all'aeroporto di La Spreta da cui la giovane, in servizio al Reggimento Trasmissione di Palermo, era decollata insieme ad altre cinque persone per una serie di lanci assistiti con un paracadute "tondo" del tipo militare. In mattinata le ricerche si sono concentrate in alcuni laghetti di cava nella zona dove si teme possa essere caduta la militare. L'allarme era stato dato verso le 16 e 30 di ieri quando, dopo un lancio da un'altezza di circa 500 metri, la ventiduenne non si era presentata al punto di raccolta. Le ricerche hanno coinvolto carabinieri, polizia, guardia forestale e protezione civile. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno setacciato alcune pozze d'acqua nelle cave che si trovano vicino all'aeroporto. I soccorritori hanno poi cercato nei fienili e nelle case di campagna abbandonate ma senza risultati. Attorno alle 20 e 30 le ricerche erano state sospese a causa del buio e della fitta pioggia e sono riprese all'alba.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati