Sanremo, pubblico e orchestra in rivolta