Incendiato autogrill a Gela, indagini su racket

I malviventi hanno forzato la porta dei bagni attigui al distributore per poi sfondarne la parete divisoria e introdursi nei locali dello shop

Gela. Un incendio doloso, a Gela, ha devastato un distributore di benzina della Esso che è alle porte della città, sulla statale 117 bis per Catania. L'episodio è avvenuto durante la scorsa notte, poco dopo le 2.30. I malviventi hanno forzato la porta dei bagni attigui all'autogrill per poi sfondarne la parete divisoria e introdursi nei locali dello shop. Una volta dentro hanno aperto una bombola di gas e versando della benzina hanno creato una lunga scia che ha funzionato da miccia per innescare a distanza una vera e propria bomba.
Violentissima l'esplosione che ha danneggiato il negozio, gli uffici e i bagni. Le fiamme, spente poi dall'intervento dei vigili del fuoco, hanno completato la devastazione. Sull'episodio indaga la polizia. La pista privilegiata è quella del racket.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati