Sicilia en primeur, nuova edizione Ecco tutte le novità del 2010

La manifestazione, organizzata da Assovini, approda a Sciacca dal 4 al 7 marzo. In programma degustazioni più tecniche per valutare autonomamente l’annata

Palermo. Settima edizione ampiamente rinnovata per Sicilia en Primeur. La manifestazione, organizzata da Assovini, durante la quale giornalisti in arrivo da tutto il mondo potranno assaggiare in anteprima i vini siciliani dell’annata 2009. Dopo aver girato gran parte della Sicilia, la kermesse quest’anno approda, dal 4 al 7 marzo, a Sciacca. A far da sfondo il nuovo Rocco Forte Verdura Golf & Spa Resort.
Molte le novità, a partire dalla “pagella” finale dei vini, che quest’anno non ci sarà. Il consueto rating sull’annata, infatti, sarà sostituito proprio dal giudizio della stampa specializzata che potrà dire la propria nel faccia a faccia con i 37 produttori che saranno presenti nell’ex convento San Francesco di Sciacca. Mancheranno anche la maxi degustazione guidata, quest’anno sostituita dalle degustazioni singole “alla cieca” (ovvero senza conoscere i vini che si bevono) delle etichette en primeur e dai confronti diretti con i produttori. Insomma: degustazioni più tecniche per poter valutare autonomamente l’annata, con una intera giornata dedicata agli assaggi. “La manifestazione è quest’anno nel segno della novità – ha spiegato il presidente di Assovini Sicilia, Diego Planeta, presentando ieri mattina l’evento al circolo Telimar di Palermo -. Nuova l’organizzazione dei tour e delle degustazioni per i cento giornalisti, in arrivo da 4 continenti, che parteciperanno all’anteprima”.
Anche per quest’edizione Sicilia en primeur è sostenuta da Banca Nuova. “Alla manifestazione abbiamo voluto dedicare due emissioni obbligazionarie, denominate proprio Sicilia en primeur 2010, per finanziare la maturazione dei vini più importanti - ha annunciato il presidente di Banca Nuova, Marino Breganze - presentiamo inoltre un prodotto finanziario denominato Pro.s.e.c.co. che vuole essere un stimolo all’internazionalizzazione dei vini siciliani”.
A sostenere la settima edizione di Sicilia en Primeur anche l’assessorato regionale Agricoltura, l’Istituto della Vite e del Vino, l’Istituto per il Commercio estero e Verona Fiere.
Dando uno sguardo ai numeri, quest’anno la stampa ospite potrà degustare trecento etichette e durante gli otto tour in programma nelle più importanti zone vinicole dell’isola le 37 aziende Assovini partecipanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati