Palermo, targhe alterne in tutta la città: il via slitta a marzo

Il vice sindaco Scoma aveva annunciato la partenza per il prossimo lunedì. Ma si allungano i tempi: "Prima di firmare l'ordinanza dovremo capire come accogliere le esigenze delle diverse categorie"

Palermo. Targhe alterne in tutta Palermo? Almeno per il momento no. Il vice sindaco Francesco Scoma spiega: “Prima di firmare l’ordinanza dovremo definire con attenzione le deroghe. Si dovrà capire come accogliere le esigenze delle diverse categorie che in questi giorni hanno manifestato le loro difficoltà”. Scoma dice che “l'ordinanza dovrebbe essere pronta la prossima settimana e l'estensione delle targhe alterne a tutta la città non partirà prima di marzo”.
Ma l'assessore tiene a precisare che le targhe alterne restano in vigore nelle vecchie ztl. Scoma l’altro ieri aveva annunciato che lunedì il provvedimento, attualmente in vigore nelle ex ztl, sarebbe stato esteso a tutta la città. Decisione accelerata dai nuovi sforamenti dei livelli massimi di smog registrati questa settimana. Ma dopo la domenica senz’auto e dopo l’annuncio delle targhe alterne in tutta la città, molte categorie, dai commercianti ai benzinai, avevano espresso le loro perplessità sui provvedimenti. Maggiori dettagli sul Giornale di Sicilia oggi in edicola.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati