Catania, busta con proiettile ad azienda partecipata

Catania. Il presidente di 'Catania  Multiservizi' Maurizio Lanza, che è anche direttore generale  del Comune del caopoluogo etneo, ha reso noto che nella sede  dell'azienda partecipata comunale nei giorni scorsi sono giunti  via posta messaggi intimidatori contro il CdA. Per ultimo,  mercoledì scorso, una busta contenente un proiettile. Lo rende  noto l'ufficio stampa del Comune. Lanza ha informato  dell'accaduto le forze dell'ordine e il sindaco Raffaele  Stancanelli.     
"Respingiamo con sdegno - ha detto il sindaco - questi  ignobili tentativi di condizionamento che dimostrano solo la  viltà di chi li compie, personaggi inqualificalificabili che  forse non digeriscono l'inversione di rotta nella gestione  dell'azienda, condotta ora con rigore eliminando sprechi e  parassitismi che la stavano conducendo al fallimento".  Stancanelli ha manifestato "stima, apprezzamento e  solidarietà" a Lanza e al Cda "per il lavoro che ogni giorno  svolge insieme a tutto il management aziendale per ripristinare  regole di buon funzionamento", invitandoli ad "andare avanti  col sostegno di tutta l'Amministrazione in questo preziosa opera  di risanamento e affermazione della legalità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati