Nell'edilizia siciliana 20 mila addetti in meno

L'allarme lanciato dalle associazioni imprenditoriali e sindacali di categoria: "Gare d'appalto diminuite del 50%"

Palermo. Le associazioni imprenditoriali dell'edilizia (Ance, Cna Costruzioni, Fiae Casa Artigiani,  Anaepa Cgia, Claai, Aniem Confapi, Ancpl Lega Coop) e sindacali (Filca-Cisl, Feneal-Uil e Fillea-Cgil) lanciano l'allarme nel  settore delle costruzioni in Sicilia, dopce, dicono, si sono persi oltre 20 mila addetti nell'edilizia, centinaia di aziende hanno cessato l'attività e sono diminuite le gare d'appalto del 50%.
Per fronteggiare la crisi è stata sottoscritta una proposta di interventi anticiclici che verrà presentata nei prossimi giorni al governo regionale e alle forze politiche con una iniziativa pubblica, gli "Stati generali delle costruzioni in Sicilia".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati