Piano casa, si va verso l’accordo

Pdl Sicilia, Pd e Lombardo trattano per ritirare i 400 emendamenti che hanno rallentato l’iter all’Ars

Palermo. Un accordo politico per salvare il piano casa insabbiato all’Ars. Il presidente della Regione, Raffaele Lombardo, ha trovato un punto di unione con il capogruppo del Pdl Sicilia Giulia Adamo, con la quale sono andati avanti gli incontri con Davide faraone, deputato regionale del Pd. Sul tavolo c’è la richiesta di ritirare i 400 emendamenti che hanno affossato il provvedimento e che, secondo il progetto originale, doveva prevedere l’ampliamento degli appartamenti fino al venti per cento e del 35 per cento tutti gli altri edifici per i quali è previsto l’abbattimento e la ricostruzione.
Sul Giornale di Sicilia in edicola questa mattina tutti i particolari su edifici commerciali e i limiti per le case.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati