Morto a 18 anni a festa ballo nell'Ennese, era cardiopatico

Secondo le testimonianze raccolte dalla polizia, il ragazzo si è accasciato a terra, probabilmente in seguito a un infarto, dopo avere ballato tutta la notte

Enna. Soffriva di una grave patologia cardiaca Roberto Augello, uno studente di 18 anni morto all'alba durante una festa che si teneva in un locale di Pergusa. Secondo le testimonianze raccolte dalla polizia, il ragazzo si è accasciato a terra, probabilmente in seguito a un infarto, dopo avere ballato tutta la notte. Augello era in cura a Catania per una sindrome cardiaca. Sono in corso accertamenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati