Fiat, Lombardo: "Basterebbe un'offerta, ma buona"

Il presidente della Regione: "Noi siamo pronti a fare la nostra parte mettendo sul tavolo 350 milioni di euro"

Roma. "Le offerte sono aumentate, meglio così, a me ne basterebbe una ma buona". Lo ha detto il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, parlando delle proposte per lo stabilimento Fiat di Termini Imerese a margine del convegno organizzato dalla Cisl "S.O.S. Mezzogiorno".
"Siamo pronti a fare la nostra parte - ha sottolineato Lombardo -, abbiamo presentato un atto impegnativo per mettere sul tavolo gli strumenti di sostegno, si tratta di 350 milioni di euro, e se si aggiungono le provvidenze del Governo potrebbe essere un incentivo interessante per continuare a fare auto a Termini Imerese".
 Lombardo ha poi spiegato che sarà "Invitalia a valutare la migliore offerta, o anche più di una visto che c'é spazio, con la partecipazione anche della Regione". Riguardo all'eventuale investitore, Lombardo non ha fatto preferenze: "Nazionale o internazionale? Ormai ci siamo svincolati dal concetto di nazionalità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati