Palermo, ospedale Civico: inaugurato l'ambulatorio integrato

Palermo. Tempi d'attesa più brevi per  coloro che si rivolgono al pronto soccorso con patologie non  urgenti. Nell'ospedale Civico di Palermo, infatti, è nato  l'ambulatorio integrato ospedale-territorio per la gestione dei  codici bianchi, creato grazie alla sinergia tra Azienda  ospedaliera Civico e Asp 6. L'inaugurazione si è svolta  stamattina a Palermo, alla presenza di esponenti della Regione.    Nell'ambulatorio, al piano terra del pronto Soccorso del  Civico, lavorano i medici dell'Azienda sanitaria provinciale di  Palermo, uno per turno: prestano servizio ogni giorno, compresi  i pre-festivi ed i festivi, dalle 9 alle 15 e dalle 16 alle 22.  Gli infermieri, invece, sono quelli dell'ospedale.     
 L'assessore regionale alla Sanità, Massimo Russo, ha  sottolineato come "il cittadino deve percepire che aumentano i  servizi nella qualità e nella appropriatezza". Secondo  l'intesa tra Civico e Asp 6, l'ambulatorio ha come obiettivo  primario il decongestionamento del pronto soccorso, al quale  molti cittadini ricorrono in maniera impropria. L'altro  vantaggio è assicurare ai pazienti, in cui al triage è stato  attribuito un codice bianco, la possibilità di avere garantita  l'assistenza sanitaria in tempi ragionevoli. "La prima fase di avvio, che ha visto un centinaio di casi  in 20 giorni - afferma il direttore generale dell'Azienda  Civico, Dario Allegra - conferma la bontà dell'intuizione di  una crescente collaborazione tra strutture territoriali e ospedaliere, affinché l'integrazione delle competenze si  trasformi in una maggiore qualità dei servizi offerti ai  cittadini".    
La visita nell'ambulatorio non è sottoposta al pagamento del  ticket ed è infatti del tutto assimilabile a quella effettuata  negli studi dei medici di base. Il paziente, dopo l'attribuzione  del codice bianco, viene invitato a seguire un percorso colorato  in bianco (tracciato sul pavimento e sul muro perimetrale) per  raggiungere le stanze dell'ambulatorio che si trova accanto  all'area di accesso al triage del Pronto soccorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati