Troppa crisi e poco lavoro, boom di provini per diventare attori porno

A Treviso più di cinquanta persone si sono presentate ad un'audizione. Ma per loro poca fortuna: secondo i più esperti in questo settore bisogna fare una lunga gavetta

Treviso. Spinti, per loro stessa ammissione, dal bisogno di un'occupazione, dalla curiosità e dall'idea di riuscire a racimolare una piccola fortuna, si sono presentati in più di cinquanta ieri a Treviso davanti al pornoshop che aveva organizzato "audizioni" per la ricerca di attori porno.
Singoli, singole, coppie, padri di famiglia, dai 19 ai 50 anni, tutti si erano preparati un dettagliato curriculum e hanno affrontato il colloquio con i produttori del film e due pornoattrici già in carriera. Teatro dell'incontro, come indica un quotidiano, il pornoshop "Le Tentazioni" che in tema di crisi sembra essere riuscito a risolvere il problema occupazionale dei due titolari, una coppia di colleghi metalmeccanici riciclatisi nell'hard dopo aver perso il lavoro. A spegnere i bollori economici dei candidati ci hanno pensato le stesse pornostar presenti secondo le quali "in questo settore si deve fare molta gavetta, ci sono pochi soldi - hanno detto Michelle e Lola - e di vere star non se ne trovano".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati