Sindaco e assessori raccolgono la spazzatura a Paternò

Paternò. Il sindaco di Paternò Pippo Failla, in strada insieme a sei assessori della giunta e 14 consiglieri per raccogliere la spazzatura che da giorni invade la cittadina a causa dello sciopero degli operatori ecologici che protestano contro il mancato pagamento degli stipendi. Failla ha detto di aver preso l'iniziativa "per liberare le strade della città occupata dalla spazzatura".
"Sono intervenuto nel momento in cui la città è sottoposta ad un ricatto perché le ditte si rifiutano di lavorare. Hanno paura ma non posso piegare la città a comportamenti delinquenziali, da chiunque tenuti. Paternò non si piega alla mafia. Lo scopo è sì quello di liberare le strade - ha concluso Failla - ma anche di far in modo di organizzare un Carnevale decente".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati