Palermo, i gestori di cinema e teatri contro il blocco traffico: "Ci danneggia"

La chiusura totale di domenica sconvolge la programmazione degli spettacoli in città. Si temono sale vuote e pochi incassi. "Ci stanno mettendo in ginocchio"


Palermo. La chiusura totale al traffico di Palermo prevista per questa domenica sconvolge la programmazione dei teatri della città. E anche per i cinema si teme lo svuotamento delle sale. Gestori e direttori artistici intanto ricorrono ai ripari posticipando l’orario degli spettacoli della fascia in cui è in vigore l’ordinanza, con la speranza di agevolare gli spettatori. Al teatro Zappalà di via Autonomia Siciliana slitterà di mezz’ora l’opera L’Elisir D’amore, in cartellone per le 18.30. Al teatro Bellini la pomeridiana dell’Ulyssage di Collovà sarà sostituita dalla serale. L’usanza da parte dei giovani innamorati di recarsi al cinema per San Valentino rischia di essere cancellata. In rivolta i gestori. “Stanno mettendo in ginocchio chi lavora onestamente. Il provvedimento è inefficace. Sabato e domenica sono gli unici giorni in cui lavoriamo di più”, lamenta Mario Mangano, presidente dell’Agis (Associazione generale italiana dello spettacolo) e gestore dei cinema ABC, Jolly e Golden. Il malumore lo manifesta anche la titolare del cinema King di via Ausonia, Susanna Mangan: “Non è altro che un’ordinanza ridicola – dice la donna - Così colpiscono proprio noi che lavoriamo senza sovvenzioni e che cerchiamo di offrire il servizio dell’intrattenimento solo con i nostri sacrifici. Non so nemmeno come potrò raggiungere il posto di lavoro”. Lo stesso disagio lo esprime il responsabile di sala del cinema Rouge et Noir di Piazza Verdi, Massimiliano Sciortino: “Abbiamo preso male questa ordinanza dell’amministrazione comunale – dice - Il disagio non sarà solo per i cittadini ma anche per i nostri collaboratori, che certo non potranno trovare mezzi pubblici all’una di notte quando chiuderanno il cinema”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati