Mihajlovic: "Siamo da ottavo posto"

Catania. “La partita di domani è fondamentale nella corsa alla salvezza”. E' un Mihajlovic determinato quello che parla alla conferenza stampa a 24 ore dal match contro gli orobici. “L’Atalanta deve essere consapevole che qui non deve venire a prendere punti – commenta il mister serbo -. Noi abbiamo preparato bene la gara, sappiamo come metterli in difficoltà. Abbiamo Lopez che anche se non è ancora al massimo della condizione ma è sempre pericoloso. È un ragazzo che quando ha una palla gol, la realizza”. Mihajlovic dichiara di conoscere i movimenti gli avversari e sa come contenerli e per questo non si preoccupa molto: “Degli avversari mi preoccupo fino ad un certo punto. Sappiamo che l’Atalanta gioca con un 4-4-1-1 che in fase offensiva diventa un 4-2-4, nel quale viene sfruttata la velocità degli esterni più Doni che in fase di finalizzazione è importantissima”. Una delle qualità dell’allenatore etneo è che riesce ad imprimere fiducia ai suoi uomini e dalle dichiarazioni che sono emerse dalla conferenza è probabile che ci sia nuovamente riuscito: “Vogliamo salvarci il prima possibile perché punteremo successivamente ai piani alti. Per me questo Catania dovrebbe stare tra le prime otto del campionato. Mancano ancora quindici partite, possiamo risalire - afferma fiducioso -. Io non mi voglio accontentare, e anche i miei giocatori devono avere questo spirito”. Inoltre il tecnico dei rossazzurri è contento di giocare in uno stadio al completo: “Avremo il supporto del pubblico. Catania è una piazza calda. I nostri tifosi saranno fondamentali - conclude -, e lo sono già stati anche con la Lazio”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati