Droga, sequestro da un milione a un trafficante catanese

Nel mirino Paolo Salvatore Sangiorgi, di 50 anni, ritenuto al vertice di un'organizzazione criminale dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti

Catania. La Direzione investigativa antimafia di Catania ha sequestrato beni mobili e immobili, per un valore complessivo di circa un milione di euro, riconducibili a Paolo Salvatore Sangiorgi, di 50 anni, ritenuto al vertice di un'organizzazione criminale dedita al traffico di sostanze stupefacenti operante nel Catanese.
Il provvedimento preventivo è stato emesso dal Tribunale di Catania, in accoglimento di una proposta del direttore della Dia, il generale dei carabinieri Antonio Girone, e riguarda terreni, quattro immobili, un'impresa edile di Arezzo, un esercizio commerciale, mezzi di trasporto e rapporti bancari.
Sangiorgi è stato arrestato nell'aprile del 2006, nell'ambito dell'operazione 'Good year' dei carabinieri di Catania per associazione a delinquere e traffico di sostanze stupefacente, perché ritenuto ai vertici di un'organizzazione che acquistava cocaina ed eroina nella zona della Locride, in Calabria. Il Tribunale di Caltagirone lo ha condannato a 24 anni di reclusione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati