Casteltermini, ex miniera diventerà il museo più grande d'Europa

Lavori nell'agglomerato minerario di Cozzo Disi. L'assessore regionale Cimino: "Reperti unici al mondo"

Palermo. "Sarà uno dei più importanti complessi museali d'Europa, certamente il principale d'Italia; un'opera di riqualificazione, unica nel suo genere, che  trasformerà l'antico agglomerato minerario di Cozzo Disi a Casteltermini, in provincia di Agrigento".  Lo dice il vicepresidente della Regione siciliana con delega all'Economia,  Michele Cimino, sull'imminente realizzazione del polo museale che nascerà nel più grande sito europeo di estrazione di  zolfo.
"Grazie alla riqualificazione del soprasuolo e dei fabbricati esistenti nel museo - aggiunge Cimino - si potranno ammirare reperti unici al mondo: documenti che illustrano le modalità di estrazione, ampie gallerie fotografiche e supporti  multimediali e didascalici. Un polo che contribuirà a creare  nuove opportunità di sviluppo e di lavoro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati