Maltempo, sindaci del Palermitano chiedono stato di calamità

Approvato all'unanimità un documento di sostegno per i gravi danni nel territorio provinciale causati da maltempo dei mesi di ottobre, novembre, dicembre 2009 e gennaio 2010.

Palermo. La conferenza dei sindaci della  provincia regionale di Palermo stamane ha approvato  all'unanimità un documento di sostegno alla delibera adottata  dalla giunta provinciale, lo scorso 5 febbraio, con la quale si  fa richiesta della dichiarazione dello stato di calamità  naturale per i gravi danni nel territorio provinciale causati da  maltempo dei mesi di ottobre, novembre, dicembre 2009 e gennaio  2010. "Si tratta di ingenti danni - è il commento del presidente  della Provincia di Palermo Giovanni Avanti - ai quali abbiamo  risposto prontamente, ma che necessitano di successivi e  risolutivi interventi di consolidamento. La provincia di Palermo  é intervenuta con le unità della Protezione civile e della  viabilità provinciale e dell'area metropolitana e oggi la  conferenza dei sindaci si è pronunciata favorevolmente  assicurando sostegno alla delibera e impegnando le giunte  comunali dei diversi comuni a procedere per parte propria in direzione di una richiesta dello stato di calamità naturale  sulla scorta della indicazione dei danni subiti e che hanno  interessato anche impianti, strade e attività produttive

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati