Abusi di gruppo su psicolabile a Canicattì, faccia a faccia vittima-stupratori

La diciassettenne sarebbe stata sottoposta a violenze sessuali di gruppo dopo averla fatta ubriacare o averla costretta ad assumere droghe

Canicattì. Il sostituto procuratore di Agrigento, Maria Stefania Ferrieri Caputi, ha chiesto l'incidente probatorio nel procedimento che riguarda una presunta violenza sessuale di gruppo su una minorenne disabile psichica. Otto persone sono indagate per l'ipotesi di violenza sessuale aggravata su minore. La vicenda risale al dicembre del 2008 quando una diciassettenne ospite di una comunità sarebbe stata costretta ad avere rapporti sessuali con le otto persone.
La presunta vittima nell'incidente probatorio dovrà riconoscere i suoi stupratori. Secondo l'accusa la diciassettenne sarebbe stata sottoposta a violenze sessuali di gruppo dopo averla fatta ubriacare o averla costretta ad assumere sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati