Raccolta differenziata a Palermo, dopo un giorno è già boom

Oltre 4.500 chilogrammi di carta e cartone in più prelevati in una sola giornata

Palermo. Oltre 4.500 chilogrammi di carta e cartone in più raccolti in una sola giornata, rispetto a quanto fino ad ora mediamente ricavato da un’intera settimana, per un totale di 7000 chili. Ben 3.660 chilogrammi di rifiuti organici avviati ad un effettivo recupero nell’impianto di Alcamo. Risultati positivi questi, che arrivano all’indomani della prima giornata di raccolta differenziata, che a Palermo ha coinvolto 15 mila abitanti nella zona di via Belgio.
“Siamo assolutamente soddisfatti della risposta della città all’iniziativa – ha commentato Pasquale Fradella, direttore generale e direttore della raccolta differenziata di Amia –. Abbiamo trovato tutti i contenitori esposti correttamente e contenenti la giusta tipologia di rifiuti”. Poche sbavature, dunque, e soltanto in prossimità della campane per la raccolta del vetro, l’unica tipologia di contenitori lasciata per strada (rimangono ancora circa 15 cassonetti tradizionali, su 200, che verranno ritirati nei prossimi giorni ndr) e implementata per circa 3 volte da 20 a 60 campane nella sola zona di prova, dove qualcuno ha abbandonato il proprio sacchetto dell’immondizia: “Ci aspettavamo che accadesse – ha aggiunto Fradella –. Avvieremo, proprio per scongiurare questi fenomeni, un’attività di prevenzione con la polizia municipale, nella speranza che non sia necessario ricorrere ad eventuali multe e sanzioni”. Per la prima giornata di raccolta differenziata, che ha interessato soltanto i cittadini privati e non gli esercizi commerciali, sono stati messi in strada due compattatori da 15 metri cubi e 2 mezzi leggeri per le vie più piccole.
P.Pi.        

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati