Palermo, da marzo via ai rimborsi della Tarsu per il 2006

Serit Sicilia, l'agente della riscossione per conto del Comune, ha confermato tempi e modalità del maxi rimborso che riguarda 180mila cittadini per complessivi 34 mln di euro

Palermo. Da marzo i palermitani riceveranno  a casa l' assegno di rimborso della tassa sui rifiuti relativa  al 2006. Serit Sicilia, l'agente della riscossione che per conto  del Comune di Palermo gestisce il rimborso del 75 per cento  dell'importo pagato a saldo della tassa sui rifiuti dovuta per  l'anno 2006, ha confermato tempi e modalità del maxi rimborso  che riguarda 180mila cittadini per complessivi 34 mln di euro. Non ci saranno code agli sportelli: "Per agevolare i cittadini  é stato deciso di consegnare l'assegno presso l'abitazione del  contribuente, che eviterà così  attese presso i nostri  sportelli di pagamento" spiega il Direttore Generale di Serit  Sicilia, Antonio Finanze . La busta contenente l'assegno circolare non trasferibile  sarà consegnata dal messo notificatore comunale presso il  domicilio del cittadino e il via ai recapiti è stabilito  dal  primo marzo. La procedura è automatica. I cittadini non devono  presentare istanza di rimborso e la consegna degli assegni,  destinata solo a chi ha già saldato il debito, è affidata ai messi notificatori comunali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati