“Non ha pagato l’Irap per 5 anni”, evasione da 1,6 milioni a Ragusa

Secondo la guardia di finanza un ristorante aveva usufruito, indebitamente, dell'esenzione dell'imposta regionale sulle attività produttive

Ragusa. Le fiamme gialle di Ragusa hanno  scoperto una impresa operante nel settore della ristorazione,  che nel periodo 2004-2009 ha omesso di dichiarare redditi  imponibili ai fini Irap per oltre 1,6 milioni di euro, usufruendo, indebitamente, dell'esenzione dell'imposta regionale sulle attività produttive, in base alla legge regionale 21/2003.
Secondo la guardia di finanza, il ristorante-sala trattenimenti, tra i più rinomati di Ragusa, non aveva i requisiti soggettivi per poter usufruire dell'agevolazione in quanto ha iniziato l'attività in un arco temporale non interessato dal beneficio, dopo il 2001. Nel corso del controllo fiscale, inoltre, sono state rilevate altre violazioni tributarie ed è stata accertata la presenza di tre lavoratori irregolari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati