Furti di alimenti dalla Puglia al Nord: 6 arresti a Gorizia

Gorizia. Una banda specializzata in furti di alimentari di marca, che agiva trasferendosi dalla Puglia alle regioni del Nord, è stata scoperta dalla Squadra Mobile della Questura di Gorizia, che ha arrestato sei persone.  In manette sono finiti Innocenzo Ingannamorte, 47 anni, Gabriele Picchirallo (48), Giuseppe Trecca (37), Francesco Minafra (43), Vito Vero (55), tutti di Orta Nova (Foggia) e Rocco Noviello (42) di Carapelle (Foggia).  L'indagine è scattata dopo un furto di 47 "pallet" di caffé avvenuto a ottobre nella zona industriale di Gorizia. Gli autori avevano eluso i sistemi di allarme e avevano usato due automezzi pesanti per trasportare il bottino. Gli investigatori goriziani, in collaborazione con i colleghi foggiani, della Polizia Stradale di Trieste e di Palmanova (Udine), hanno ricostruito i movimenti del gruppo, che verso la fine di novembre ha tentato un furto con le stesse modalità nella zona di Udine. Il giorno dopo ha compiuto un altro "colpo" a Treviso, trafugando 29 bancali di merce, del valore di oltre 100.000 euro. Due di essi sono stati però arrestati in flagranza. Gli altri quattro sono stati identificati e arrestati, mentre altre due persone sono state denunciate per ricettazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati