Lollo Franco torna sul palco, ma solo per beneficenza

Vestirà i panni di mago Merlino in un musical ispirato alle favole di Walt Disney e destinato all’Ospedale dei Bambini di Palermo

Palermo. Lollo Franco ritorna a calcare il palcoscenico ma solo per una volta. Rimane ancora ferma la  decisione del regista attore palermitano di stare lontano dai riflettori presa dopo la morte prematura della figlia avvenuta lo scorso anno. L’eccezione l'ha fatta per un progetto di beneficenza destinato al reparto di Oncologia dell'Ospedale dei Bambini di Palermo. Si tratta di un musical ispirato alle favole di Walt Disney  recitato da giovani volontari alla loro prima esperienza. Nell’opera, al teatro Zappalà il 17 e il 18 febbraio, Lollo Franco vestirà i panni di mago Merlino.
“Ho deciso di aderire e di aiutare i ragazzi perché si tratta di un'iniziativa valida. Lo faccio per mia figlia e per coloro che hanno bisogno di aiuto”, dichiara il regista presente alle prove. “La mia partecipazione – aggiunge - non significa il ritorno in scena. Sono qui perché voglio dare una mano per  raccogliere i fondi. Nei miei progetti per ora ci sono solo iniziative del genere”.
Lollo Franco non solo ha messo a disposizione dei volontari la sua arte ma anche gli spazi di via Pantelleria,  per la realizzazione della scenografia e per ospitare laboratori creativi destinati ai bimbi dell'ospedale. Il musical, in preparazione da un anno, tratta il tema dell'amicizia e vede il coinvolgimento diretto anche dei medici. Infatti la sceneggiatura e la regia sono curati da due giovani medici del reparto di Oncologia pediatrica, Alessandra Macaluso e Rodolfo Ciulla.
L’iniziativa è stata voluta dalle associazioni Spia, Associazione siciliana delle immunodeficienze primitive, l’unica in Sicilia, dalla Astli, Associazione siciliana per la lotta contro la leucemia e i tumori per l'infanzia, e dalla Compagnia dei volontari, che raccoglie tutti coloro che materialmente stanno mettendo su lo spettacolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati