Impresa degli etnei: battuta la Lazio all'Olimpico

È stato un match combattuto ma il Catania ha prevalso di una rete. Etnei che trovano il gol vittoria al 63’ con il neo acquisto Maxi Lopez. Felicità sugli spalti dei tifosi rossazzurri che con questa vittoria si allontanano sempre più dalla zona retrocessione scavalcando gli stessi biancocelesti. Laziali vicini al gol in un paio di occasioni con Zarate nel primo tempo e Rocchi nel secondo. Difesa del Catania allo sbaraglio e si salva solo per gli interventi del portiere e per gli errori degli attaccanti che tirano fuori sempre di poco. Fin dai primi minuti entrambe le squadre si sono affrontate a testa alta con azioni gol repentine. Inizia subito forte il Catania con Lopez. Ma è al 4' che capita la prima azione da gol con Mauri che entra in area ma il suo tiro ravvicinato viene respinto da Andujar. Al 18' punizione per la Lazio: Zarate calcia, ma c’è la respinta con i pugni di Andujar. Al 29' Lazio vicinissima al gol, Spolli lascia solo Mauri che di sinistro sfiora il gol da posizione ravvicinata. Al 38' biancocelesti vicini ancora al gol: cross di Zarate, Mauri entra in area e devia di poco alto. E dopo vari tentativi di Zarate più volte vicino al gol termina il primo tempo. Nella ripresa il Catania si risveglia e si porta in area ma sbaglia con Llama. Ma il gol è vicino, ma prima grande occasione del solito Zarate che spara alto, troppa imprecisione per l’attaccante argentino, fortunata la difesa etnea, ma ricca di incomprensioni. Al 62' arriva la rete del Catania: contropiede etneo con Ricchiuti che serve Mascara, che crossa dalla destra viene deviato sotto porta da Maxi Lopez e palle alle spalle del portiere. Entra in campo Rocchi e subito si fa vedere davanti ad Andujar ma l’attaccante sbaglia un paio di occasioni. Il Catania è stanca di subire i repentini attacchi laziali ma si difende con i denti fino al fischio finale. Infatti Andujar all’86’ para a terra una punizione di Kolarov e all’88' Andujar respinge con i pugni un calcio d’angolo, poi il tiro di Zarate viene respinto, e  il Catania porta a casa i tre punti. Termina 1-0 e Mihajlovic anche non in panchina può esultare. Elogi a Maxi Lopez che si è fatto trovare pronto sotto porta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati