Primo tempo sottotono dei rosanero

Primo tempo a rete inviolate tra Palermo e Parma. Incontro praticamente privo di emozioni, con le due squadre che non si sono fatte male nel corso dei primi 45 minuti da gioco. L’unico sussulto è venuto all’inizio della partita con una conclusione alta di Miccoli su suggerimento di Pastore.  Dopo, il nulla assoluto da entrambe le parti. I solisti del Palermo non hanno lasciato fin’ora il segno, i gregari invece hanno fatto il loro dovere ma non si può aspettare da loro il guizzo definitivo. Miccoli, non segna al Barbera da settembre, e tutti aspettano che si sblocchi tra le mura di casa. Cavani quasi inesistente, e nemmeno Pastore, pompato in settimana come il nuovo Messia rosanero, fin’ora ha incantato. Rossi si è molto sbracciato in panchina ma i risultati, fin’ora sono stati molto modesti. Insomma, i rosanero dovranno fare di più nella ripresa per scardinare la difesa degli emiliani del grande ex Guidolin, accolto bene dal suo vecchio pubblico, che gli deve il ritorno in serie A dopo 32 anni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati