Novemila puntatori laser sequestrati dai Nas

Milano. Circa 9.000 puntatori laser sono stati sequestrati e 21 persone sono state denunciate dai carabinieri dei Nas, che da alcuni mesi hanno intensificato i controlli a livello nazionale presso grossisti ed esercizi di vendita al dettaglio di tali dispositivi luminosi. Le irregolarità riguardano sia l'assenza di marcatura CE, sia di indicazioni in lingua italiana sulle confezioni ma, soprattutto, l'intensità del laser. Il numero maggiore di sequestri sono stati effettuati nelle province di Bari, Foggia, Milano e Padova e vedono coinvolti, di massima, esercizi commerciali gestiti da cittadini cinesi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati