Salta la trattativa con l'Inter per Simplicio

Sfuma il passaggio del centrocampista brasiliano in nerazzurro. Quattro giovani alla corte di Rossi. Scambio di prestiti Melinte-Calderoni col Piacenza

Palermo. Alla fine il passaggio di Simplicio all'Inter è sfumato. Dopo una giornata di trattative non è stato raggiunto l'accordo entro i termini del calcio mercato. Il giocatore brasiliano, dunque, resta a Palermo, almeno per il momento.
Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, è stato di parola. Commentando la prestazione di sabato scorso contro il Bari del suo ventunenne difensore romeno Cristian Melinte aveva detto che non gli avrebbe mai più fatto vestire la maglia rosanero, e così è stato. Melinte è stato infatti ceduto al Piacenza, per ora con la formula del prestito. Ai siciliani va in cambio, in prestito con diritto di riscatto, il difensore Marco Calderoni, classe '89.
Il sodalizio di viale del Fante, come si apprende dal sito ufficiale della società rosanero, ha anche prelevato il portiere Andrea Caroppo dal Brescia, in prestito con diritto di opzione sulla metà del cartellino; i difensori Ondrej Celustka dallo Slavia Praga, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, e Ionut Florin Radu dal Chievo Verona, a titolo definitivo, ed il centrocampista Afriyie Acquah dai ghanesi del DC United, a titolo definitivo. 
Il Palermo ha infine tesserato il centrocampista Giovanni Cristofari, svincolato, e ha ceduto i centrocampisti Daniele Conti all’Arezzo, a titolo temporaneo con diritto di opzione sulla compartecipazione, e Luca Di Matteo, rientrato dal prestito al Crotone e girato in comproprietà al Vicenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati