Palermo, nove borse di studio intitolate a Nicholas Green

Saranno attribuite dalla Regione ai migliori elaborati sul tema della donazione degli organi. Tutti i contatti per partecipare

Palermo. Nei primi anni Novanta, in Italia, la donazione degli organi era poco diffusa. Se ne parlava raramente e di conseguenza la gente era poco informata. In quegli anni il silenzio fece molte vittime e nascose un’importante verità: la morte può ridare una, due, tre... tante vite. Nicholas Green ne donò sette. A lui sono intitolati i nove premi in denaro che la Regione assegna annualmente ad altrettanti studenti a seguito dello svolgimento di temi relativi alla solidarietà umana ed in particolare alla donazione degli organi ai fini di trapianto. I premi, si legge in una nota dell’Ufficio scolastico provinciale, saranno tre per ciascun grado d’istruzione ed avranno un importo pari a 400 euro per la scuola elementare, 700 euro per la media e mille euro circa per gli istituti superiori.
Gli elaborati dovranno essere spediti presso la sede di via Praga, 29 entro il 31 marzo mentre la premiazione avverrà ad ottobre. Gli studenti interessati a partecipare possono rivolgersi direttamente al dirigente scolastico. Nell’ambito del concorso, l’Aido, associazione italiana donazione organi, il Centro trapianti della regione Sicilia e l’assessorato regionale alla Sanità realizzeranno delle conferenze per formare e informare i giovani sulla donazione e il trapianto d’organi. Le scuole potranno contattare direttamente il vice presidente regionale dell’Aido, Giuseppe Di Stefano, all’indirizzo e-mail eu1603273@tele2.it  o il dottore Vito Sparacino del CTR Sicilia vitosparacino@ospedalecivico.org.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati