Floridia, sequestrati beni per 4 milioni di euro nel clan del siracusano

Beni per circa quattro milioni di euro tra immobili, terreni, automezzi, società e conti correnti sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Catania a presunti appartenenti al clan mafioso Aparo-Trigila, che opera nella zona nord di Siracusa, in particolare nel comprensorio di Floridia. Il sequestro preventivo dei patrimoni ritenuti illecitamente accumulati fa seguito a un'operazione antimafia eseguita nei mesi scorsi dai carabinieri di Siracusa che, in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catania, ha permesso di disarticolare la cosca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati