Violenza sessuale, fa uscire vicina e l'aggredisce: un arresto a Varese

Varese. Ha cercato di abusare della vicina di casa ed è stato colto sul fatto dai carabinieri:  per questo un uomo di 45 anni è stato arrestato a Gallarate, nel Varesotto, con l'accusa di violenza sessuale e sequestro di persona.
L'uomo è stato fermato dai carabinieri questa mattina verso le 5.30, mentre nel proprio appartamento palpeggiava la donna cercando di strapparle i vestiti. Secondo le ricostruzioni la vittima, una signora di 40 anni, sarebbe uscita dal suo appartamento per cercare di riparare un guasto all'impianto elettrico, forse danneggiato dallo stesso aggressore per attirarla fuori casa.
Sul piano rialzato della palazzina, dove si trovano i contatori, la donna ha incontrato il vicino, che, ha poi raccontato, le ha chiesto di seguirlo a casa per aiutarlo con un allagamento. Quando lei ha rifiutato, l'uomo l'ha trascinata con violenza nell'alloggio chiudendo la porta a chiave e immobilizzandola sul suo letto. I condomini, svegliati dalle grida della donna, hanno chiamato i carabinieri, che hanno fatto irruzione nell'appartamento sfondando il vetro della finestra e impedendo che si consumasse un rapporto completo. L'aggressore si trova ora nel carcere di Busto Arsizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati