Cinque anni fuori dagli stadi per un tifoso nisseno

Caltanissetta. Il questore Guido Marino ha emesso un provvedimento di divieto di accesso nei luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive, della durata di 5 anni, a carico di un tifoso della Sancataldese, Ivan Scarlata, 29 anni, residente a San Cataldo. Al giovane è stata imposta anche la prescrizione di presentarsi alla tenenza dei carabinieri di San Cataldo in occasione degli incontri disputati dalla squadra di calcio della Sancataldese. Il provvedimento è stato emesso a seguito di episodi di violenza verificatisi al termine dell'incontro di calcio "Città di Bagheria - San Cataldese", valevole per il campionato regionale di Eccellenza - Girone A , disputatosi il 15 novembre a Casteldaccia. Scarlata, assieme ad altri tifosi della Sancataldese, entrò negli spogliatoi sfondando una bussola in vetro, quindi entrò nella stanza riservata alla terna arbitrale aggredendo con pugni e calci l'arbitro.
Dopo l'episodio la Digos nissena è risalita a Scarlata che era stato già sottoposto a provvedimento "Daspo" per la durata di tre anni, poiché fu arrestato il 16 gennaio 2006 per avere lanciato pietre in occasione dell'incontro di calcio Sancataldese-Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati