Coppa Italia, l’Udinese elimina il Milan Leonardo: “Adesso niente processi”

Un gol di Inler regala la semifinale ai friulani. Il tecnico rossonero: "Potevamo fare meglio, ma fin qui il bilancio è positivo"

Milano. Un gol di Inler taglia fuori il Milan dalla Coppa Italia e regala all’Udinese l’accesso alla semifinale. Ai rossoneri da tempo non capitavano due sconfitte di fila, ma Leonardo avverte: "Niente processi né drammi perché se ci guardiamo alle spalle il bilancio è molto positivo". Insolito è anche per l'Udinese espugnare il Meazza e conquistare la semifinale. E il tecnico Gianni De Biasi guarda avanti: "Ora dobbiamo stupire in campionato con un girone di ritorno completamente diverso".  Dopo la sconfitta nel derby si poteva attendere una reazione dai rossoneri, ma Leonardo minimizza: "Potevamo fare meglio ma sono competizioni diverse - osserva -. Una semifinale o una finale di Coppa Italia sarebbero state molto positive ma ora dobbiamo restare molto tranquilli e riuscire a considerare tutto il tratto percorso fin qui e non soltanto le ultime due cadute".
Nell'analisi del tecnico brasiliano c'é soprattutto una grande fatica nella costruire il gioco e nell'accelerare i ritmi e una importante nota positiva, il ritorno di Abbiati. "Sicuramente è l'aspetto più piacevole, non è facile per un portiere tornare ad alti livelli dopo un lungo stop ma lui è stato bravissimo", dice soddisfatto Leonardo che assolve i rossoneri più in ombra e sul mercato taglia corto: "Siamo partiti così e finiremo così". Molto soddisfatto, De Biasi spera che l'Udinese, a un punto dalla zona retrocessione, con questa vittoria si sia sbloccata. "Teniamo molto alla Coppa Italia e per questo abbiamo optato per la migliore formazione possibile. In un momento in cui la classifica piange - continua - dovevamo trovare mentalità e fiducia e siamo sulla strada buona".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati