Azienda agricola falsa per truffare l'Inps: 35 denunce nel Catanese

La società fantasma avrebbe ottenuto illegalmente 100 mila euro dall'istituto previdenziale attraverso le indennità di disoccupazione

Catania. Avrebbe creato un'azienda agricola che, secondo la guardia di finanza, esisteva soltanto sulla  carta che avrebbe ottenuto illegalmente circa 100 mila euro dall'Inps con il pagamento di indennità non dovute. E' l'accusa contestata al titolare di una società che opera alla falde dell'Etna scoperta dalla Fiamme gialle di Riposto che hanno denunciato il responsabile amministrativo e 34 falsi braccianti per truffa aggravata ai danni dello Stato.
I lavoratori 'fittizi' sono indagati per avere indebitamente percepito l'indennità di disoccupazione, a seguito delle  giornate false di lavoro dichiarate in agricoltura dal titolare dell'impresa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati