Sabatini: Simplicio andrà a giocare nella Roma

Il direttore sportivo: quando gli scadrà il contratto, andrà a giocare nella capitale

Roma. "Simplicio ha un impegno con la Roma. A fine stagione, quando gli scadrà il contratto, andrà a giocare nella capitale". Lo ha detto, senza tanti giri di parole e confermando una voce che girava da tempo, il direttore del Palermo Walter Sabatini intervenendo nel corso di una trasmissione dell'emittente napoletana Radio Kiss Kiss.
Il dirigente del club siciliano ha poi dedicato una battuta al 19enne uruguayano Abel Hernandez, decisivo nella scorsa stagione per la conquista dello scudetto da parte della Primavera rosanero ed autore domenica di due gol contro la Fiorentina. "Il presidente Zamparini lo aveva preso facendo una prodezza - ha detto Sabatini -: lo abbiamo curato per l'aritmia investendo molto su di lui. Ha tantissime potenzialità".
Ma, è stato chiesto al d.s., davvero ora il Palermo punta ad un posto nella prossima Champions League? "Vogliamo essere competitivi e giocarci le nostre carte nello sprint finale – è stata la risposta -. Sabato a Bari per noi sarà molto difficile, dovremo affrontarli con molta concentrazione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati