Falsa denuncia smarrimento assegno, coppia denunciata a Vittoria

Vittoria. Due coniugi di Vittoria (Ragusa), dopo aver saputo dalla loro banca che non c'erano fondi sufficienti per pagare un assegno di 24 mila euro emesso per l'acquisto di materiale informatico, presentandosi alla polizia con una falsa denuncia di smarrimento, avrebbero tentato  di impedire che il titolo fosse incassato dal beneficiario. I due sono stati denunciati per calunnia e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.
La moglie si era rivolta alla polizia dicendo che in una banca del paese era stato portato all'incasso un assegno che aveva smarrito in Germania, aggiungendo di voler disconoscere la sua firma sull'assegno. Anche il marito della donna ha sostenuto di non conoscere il beneficiario dell'assegno e di non sapere come ne fosse venuto in possesso. Gli investigatori hanno invece accertato che l'assegno non era mai stato smarrito ma era stato consegnato dall'uomo proprio alla persona che l'aveva portato all'incasso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati