Pregiudicato ucciso in casa con 2 colpi di pistola a Latina

Latina. Un uomo è stato ucciso ieri sera poco dopo le 22 nel suo appartamento di largo Cesti, nel quartiere Q5 di Latina. Due colpi di pistola hanno raggiunto al volto Massimiliano Moro mentre si trovava in casa: aveva probabilmente aperto la porta ai suoi assassini. L'uomo, con numerosi precedenti penali, abitava da solo nell'appartamento in affitto al quarto piano di una palazzina al civico 32. A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, che hanno sentito il rumore degli spari. Massimiliano Moro era stato coinvolto nel 1994 nell'omicidio Micillo.
Sempre ieri un altro agguato armato si è consumato a Latina. Poco dopo le 8 del mattino è stato ferito da sette colpi di pistola Carmine Ciarelli, noto pregiudicato del luogo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati