Crollo a Favara, il sindaco: ingiusto additarmi come responsabile

Iniziato il funerale delle piccole Marianna e Chiara Pia Bellavia, morte nel disastro di sabato

Favara. "Sono stato ingiustamente additato come l'unico responsabile di questa tragedia, ma io sono sindaco solo da due anni e mezzo e ho fatto quello che dovevo fare. Ho la coscienza pulita". Lo ha detto il sindaco di Favara, Domenico Russello, che fa il penalista, poco prima di entrare nella chiesa madre dove si stanno celebrando i funerali di Marianna e Chiara Pia, le due sorelline di 14 e 3 anni, morte nel crollo della palazzina fatiscente, dove abitavano con i genitori ed il fratellino di 13 anni, rimasti feriti.
"Il procuratore di Agrigento Renato Di Natale - ha aggiunto il sindaco - ha detto che non ci sono al momento indagati, l'iscrizione nel registro non è un atto dovuto, non si fa automaticamente ma solo a seguito dell'acquisizione dei primi elementi indiziari. Mi possono insegnare a fare il sindaco ma non l'avvocato penalista, conosco bene le procedure e so che chi ha responsabilità in questa storia verrà chiamato a pagare".
Centinaia di persone stanno affollando la chiesa madre di Favara, dove si stanno celebrando i funerali di Marianna e Chiara Pia, le due sorelline di 14 e 3 anni morte nel crollo della palazzina, in via del Carmine, in cui sono rimasti feriti i coniugi Giuseppe Bellavia e Giuseppina Bello e il figlio Giovanni di 12 anni.
In chiesa ci sono tantissimi giovani e i compagni di classe di Marianna, che frequentava la scuola media Vaccaro. Oggi a Favara è lutto cittadino, proclamato da Russello. Le bare delle due sorelle sono state sistemate davanti l'altare. A celebrare i funerali non è l'arcivescovo di Agrigento - che ieri aveva annunciato che avrebbe rinunciato per protesta - ma l'arciprete, Don Mimmo Zambito.
Ieri sera tantissime persone hanno reso omaggio alle due vittime.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati