Rissa tra imprenditori edili nel Catanese

Al termine del confronto a colpi di vanga e bastone, uno dei coninvolti è stato investito con l'auto dal rivale. Arrestati in quattro

Palagonia. Per regolare vecchi conti in sospeso con un imprenditore edile rivale, padre e tre figli sono scesi in strada ieri a Palagonia in provincia di Catania ingaggiando con la vittima e due parenti una rissa a colpi di vanga e bastone. Al culmine del "confronto", l'appaltatore è stato investito dal collega con un'auto e ha riportato una prognosi di 30 giorni. Sul posto sono, quindi, intervenuti i carabinieri che hanno arrestato Salvatore Veronica e i figli Carmelo, Domenico e Saverio, ora tutti rinchiusi nel carcere di Caltagirone. L'accusa è di lesioni aggravate in concorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati