Milito-Pandev, l'Inter allontana il Milan

Grande prova di forza dei nerazzurri che giocano gran parte della partita in 10 per l'espulsione di Sneijder e finiscono addirittura in 9 dopo il rosso a Lucio. Ronaldinho fallisce un rigore

Milano. Vince il carattere, vince la forza, vince l'Inter. I nerazzurri battono il Milan 2-0 e fuggono via. Una partita intensissima con un arbitraggio che ha lasciato parecchi dubbi da entrambe le parti.
Inizia meglio l'Inter che con Sneijder colpisce il palo dopo soli 2 minuti. Lo stesso olandese ci riprova all'8' ma Dida respinge. L'Inter passa al 10': Pandev lancia, errore di Abate che serve involontariamente Milito. L'argentino non sbaglia. Sembra in discesa la gara dei nerazzurri, ma al 26' Sneijder si fa espellere per un applauso ironico troppo prolungato per Rocchi. Poi le proteste del Milan per un mani di Maicon in area che lo stesso arbitro non giudica da rigore.
Leonardo toglie Gattuso e inserisce Seedorf. Il Milan spinge forte, l'Inter riparte in contropiede. L'occasionissima rossonera capita al 15' sulla testa di Borriello che manda di poco alto. Risponde Pandev che prima colpisce un palo su servizio di Milito e poi segna su punizione sorprendendo Dida. Finale nervosissimo: Rocchi concede un rigore dubbio al 90' ed espelle Lucio per doppia ammonizione. Julio Cesar ipnotizza un Ronaldinho. E' il trionfo dell'Inter.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati