Lampedusa, primo sbarco del 2010

Un gruppo di venti magrebini è stato bloccato la notte scorsa a terra dai carabinieri

Lampedusa. Primo sbarco di migranti a Lampedusa nel 2010: un gruppo di venti magrebini è stato infatti bloccato la notte scorsa a terra dai carabinieri, dopo essere riuscito a raggiungere l'isola con un barcone in legno di otto metri che è stato sequestrato. Gli  extracomunitari sono stati trasferiti stamani con una motovedetta della Guardia di finanza a Porto Empedocle, da dove saranno smistati nel centro di prima accoglienza di Pian del Lago a Caltanissetta. Altri cinque immigrati che facevano parte dello stesso gruppo, sono stati intercettati in mattinata nelle strade del paese e imbarcati sul traghetto di linea della Siremar.Anche loro saranno accompagnati a Caltanissetta, in attesa del trasferimento al Centro di identificazione ed   espulsione di Isola di Capo Rizzuto (Crotone). Da tre mesi non si registravano sbarchi nelle Pelagie: l'ultimo risale al 21 ottobre scorso, quando 60 migranti raggiunsero con un barcone l'isoletta di Linosa.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati