Traffico internazionale di anabolizzanti, 5 arresti a Siracusa

Coinvolti atleti e allenatori di body building, accusati di fare parte di un'organizzazione che importava dall'estero medicinali per aumentare le masse muscolari

Siracusa. Carabinieri del Nas di Ragusa stanno eseguendo, nel Siracusano, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Siracusa nei confronti di cinque persone, tra atleti e allenatori di body building, accusate di fare parte di un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di anabolizzanti, importati dall'estero, utilizzati per aumentare le masse muscolari e alterare le prestazioni agonistiche.
Indagati in stato di libertà anche altri due italiani e uno straniero che vive in Italia. Altri quattro stranieri sono stati denunciati, tramite l'Interpol, alle autorità giudiziarie inglese, moldava e turca.
Le specialità medicinali, prive delle necessarie autorizzazioni del ministero della Salute, secondo l'accusa erano somministrate in totale assenza di controllo medico, tanto a risultare pericolose per la salute. Durante l'operazione sono stati sequestrati una farmacia, ingenti quantitativi di anabolizzanti e oscurati sei siti Internet utilizzati per la vendita on-line di farmaci vietati. Nell'operazione sono stati impegnati 30 carabinieri del Nas di Ragusa e del comando provinciale di Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati