Galioto: ho fiducia nella giustizia

L’ex presidente dell’Amia: i viaggi all’estero? Legittimi

Palermo. “Ho estrema fiducia nella giustizia, sono certo che grazie ai nostri avvocati riusciremo a fare chiarezza sull’intera vicenda”. Così, a caldo, il senatore del Pdl Enzo Galioto, ex presidente dell’Amia, risponde alla decisione di rinviarlo a giudizio, con altri dirigenti dell’ex municipalizzata, per “falso in bilancio e falsi sulle relazioni delle società di revisione”.
Senatore, come si sente?
“Ho fiducia nel lavoro dei magistrati, i nostri legali sono al lavoro e sono certo che in breve faremo chiarezza sulla vicenda”.
C’è anche la storia dei viaggi all’estero...
“Non so perché tutti hanno puntato il dito su questa storia. Per noi era tutto assolutamente legittimo, partivamo per creare nuove opportunità per l’azienda. In ogni caso quella è tutta un’altra storia”.
Qual è l’accusa, in questo caso?
“False comunicazioni. Si tratta di qualcosa che ha a che fare con il bilancio”.
Ovvero?
“Tecnicamente no so spiegarlo”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati