Casteldaccia, viale Kennedy senz’acqua

Trovo impensabile e vergognoso come un’intera strada, per l’appunto viale e discesa Kennedy di Casteldaccia, possa rimanere per più di una settimana senza acqua, non c’è sensibilità e onestà intellettuale, nonostante tutte le sollecitazione da parte di tutti gli abitanti residenti nella stessa via.
Ad oggi 5 gennaio 2010 i disagi continuano, anzi telefonando al Comune, c’è stato risposto di comprare l’acqua, c’è stato fornito anche un numero verde dell’Aps, la quale non risponde mai. È possibile creare questi disservizi e per una settimana? Avete in qualche modo considerato che nella stessa via abitano anche dei bambini?
Eros Prestano, Casteldaccia (Pa)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati