Ad Amsterdam stop al sesso a pagamento all'alba

Niente più incontri tra le 4 e le 8 del mattino. Innalzata anche l’età minima delle prostitute: da 18 a 23 anni

Amsterdam. Nuova stretta della città di Amsterdam contro l'esercizio della prostituzione. Il vice sindaco ha proposto nuove misure restrittive, che includono orari ridotti per i brothels, gli hotel dove le lucciole possono portare i loro clienti, e un innalzamento del limite d'età per esercitare la professione, da 18 a 23 anni.
Per Lodewijk Asscher, dalle 4 alle 8 della mattina, la prostituzione dovrà essere completamente bandita nella città olandese, nell'ambito della battaglia intrapresa dalla municipalità per combattere lo sfruttamento e il traffico di esseri umani. La proposta non piace all'unione locale delle prostitute per la quale le prime ore della mattina sono quelle più redditizie per i guadagni. "Non è una buona idea, questo é il momento in cui le prostitute fanno più soldi", ha detto Metje Blaak, una portavoce dell'unione delle prostitute Rode Draad. L'organizzazione è anche contraria all'innalzamento dell'età da 18 a 23 anni, perché ritiene che obbligherebbe le colleghe più giovani ad esercitare nella clandestinità.
Nel 2008, il comune di Amsterdam ha lanciato un piano di “bonifica” dello storico quartiere a luci rosse, con l'obiettivo di ridurre almeno di un terzo i luoghi dove le prostitute accolgono i clienti.
Il quartiere, che per decenni ha attratto turisti in cerca del proibito, sta cambiando rapidamente volto. La prostituzione continua ad essere legale in tutto il Paese, come prevede una legge varata nel 2000, ed anche le droghe leggere come la marijuana potranno essere ancora consumate in alcuni locali pubblici della città ma l'amministrazione comunale sta modificando tappa dopo tappa una certa immagine di Amsterdam descritta come capitale del sesso e della droga.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati