Assunzioni e appalti revocati a Villa Sofia e al Cervello

Il manager degli ospedali palermitani, Salvatore Di Rosa, ha annullato una cinquantina di delibere dei vecchi dirigenti, dopo aver esaminato gli atti, come voluto dall'assessore alla Sanità, Massimo Russo

Palermo. Assunzioni e appalti revocati. Dopo l'Asp 6 una rivoluzione anche negli ospedali Villa Sofia e Cervello, a Palermo. Il neo manager Salvatore Di Rosa, dopo aver analizzato le delibere dei vecchi dirigenti, come voluto dall'assessore regionale alla Sanità Massimo Russo, ha fatto partire una cinquantina di proposte di annullamento e di revoche delle nomine e dei servizi dati in appalto per "mancata inosservanza delle regole". Sono state ritenute illegittime assunzioni, proroghe di contratti e incarichi. Tutte le delibere sotto accusa sul Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati