Motopesca catanese in difficoltà soccorso nel Siracusano

Siracusa. Un motopesca catanese, il 'Santa Rita', ha rischiato di incagliarsi davanti alle coste siracusane  ma l'intervento di altri tre pescherecci gli ha consentito di riprendere poco dopo regolarmente e senza danni apparenti la navigazione. L'episodio è avvenuto la scorsa notte nelle acque antistanti la costa di Calabernardo, tra Avola e Noto Marina, nel Siracusano. L'allarme alla sala operativa della Guardia costiera di Siracusa è scattato intorno alle 2 della scorsa notte: il natante era impegnato in una battuta di pesca, e  si trovava in una condizione di manovrabilità limitata quando, verosimilmente anche a causa delle condizioni del vento e del mare, sarebbe stato spinto verso costa correndo in serio rischio di incagliarsi. L'immediato intervento di altri tre pescherecci in zona, che hanno dato soccorso al 'Santa Rita' e ai suoi quattro uomini di equipaggio, ha consentito di mettere in sicurezza il motopesca prima ancora che la motovedetta della Guardia costiera giungesse in zona per fornire assistenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati