Milan scatenato, Juve in crisi nera

Con una tripletta di Ronaldinho e un gol di Borriello i rossoneri spazzano via il Siena e si portano a -6 dall'Inter con una gara in meno. I bianconeri perdono a Verona e vengono scavalcati dalla Roma

Palermo. Show di Ronaldinho a San Siro. Il brasiliano firma tre dei quattro gol con cui il Milan affonda il Siena. I rossoneri non perdono l’occasione ed ora sono a -6 dall’Inter, con la partita a Firenze da recuperare e con l’attesissimo derby di domenica prossima. Teoricamente, vincendo entrambe le gare, Leonardo acciufferebbe Mourinho in testa alla classifica. Di sicuro, il campionato ha di nuovo un senso.
L’altro protagonista della giornata si chiama Luca Toni. Il centravanti della Roma sembra essere tornato quello di una volta. Dopo la rete di Perrotta che sblocca il risultato, il numero 30 giallorosso sigla una doppietta per il 3-0 sul Genoa. I capitolini con questa vittoria si portano a 35 punti e salgono momentaneamente al terzo posto, scavalcando la Juve , in attesa del posticipo Napoli-Palermo.
I bianconeri di Ferrara collezionano l’ennesima sconfitta sul campo del Chievo. È Sardo a punire una squadra sempre più in crisi. Adesso l’allenatore napoletano rischia grosso. Proprio i partenopei stasera nel difficile posticipo contro i rosanero di Delio Rossi hanno la possibilità di salire al terzo posto, relegando i torinesi in quinta piazza. Dal canto suo il Palermo ha la possibilità di staccare Fiorentina e Cagliari e, addirittura, di agganciare la Juventus.
I viola perdono a sorpresa in casa con il Bologna rivitalizzato da Colomba. Mutu non basta per rimontare le reti di Gimenez e Di Vaio. Altro importante successo in chiave salvezza è quello dell’Atalanta che chiude la partita con la Lazio in soli 9 minuti, grazie alla doppietta di uno scatenato Doni.
Il Parma non sa più vincere, sbaglia un rigore con Amoruso e deve accontentarsi del pari in casa contro l’Udinese. Un punto a testa anche per Sampdoria e Catania.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati